Le funzioni di Timecode Display e Audio Meter nell’interfaccia di Final Cut Pro X.

Timecode Display

Timecode Display

A lato del nostro pulsante che ci permette la visualizzazione delle attività di Backgrounds di cui ho parlato nel precedente articolo, abbiamo il Timecode Display ovvero il visualizzatore di timeline indicante ore, minuti, secondi e fotogramma (frames).

Se la funzione di skimming e’ abilitata, sara’ sufficiente passare il mouse sulla clip in timeline (primary storyline o secondary) per avere l’indicazione del punto dove ci troviamo ovvero esattamente dove si trova la nostra linea rossa.

FIg 2

Fig 2

In Fig 2 vediamo infatti le due linee verticali, quella della testina (grigio chiaro) e quella del nostro mouse con funzione skimming attivata (linea rossa), il timecode display ci segnala 9:01 ovvero 9 sec, frame 01. L’informazione e’ riferita alla posizione del mouse sulla clip, quando pero’ spostiamo il mouse per portarlo per esempio sull’Inspector, noteremo l’aggiornamento di questa informazione che cambiando riporterà questa volta la posizione della testina, in quanto il mouse sara’ “fuori campo” per così’ dire. Se vogliamo modificare la durata della clip, premendo la combinazione dei tasti CTRL + D, otterremo l’indicazione della durata della clip nel nostro timecode display, sara’ sufficiente a questo punto digitare sulla tastiera o su tastierino numerico (per chi ha i tasti numerici sulla destra) il nuovo valore in termini di tempo e dare invio, la clip si ridimensionerà alla durata voluta.

Fig 3

Fig 3

Proseguendo a destra del TImecode Display abbiamo un altra zona cliccabile che raffigura due barrette colorate.

Se passiamo il mouse su questa area cliccando, ci appare in fondo a destra della nostra timeline (Fig 3) , lo stesso simbolo grafico ma ingrandito ovvero, vedremo comparire due barre colorate che rappresentano graficamente il livello di segnale audio del nostro materiale video contenente la “traccia audio”.

E’ possibile ridimensionare questa area cliccando e trascinando la linea grigia che divide audio meter dalla timeline.

Il livello audio e’ espresso in Decibel (dB), rimanendo tra il livello 0 e il livello -6 abbiamo un audio generalmente accettabile, oltre lo 0 andiamo in distorsione, il nostro audio meter ce lo segnalera’ cambiando il colore da verde a rosso.

I due numerini “-1” in figura indicano il livello di picco raggiunto dal segnale audio della clip e vengono anch’essi colorati in rosso, a testimonianza che il livello di distorsione e’ stato raggiunto .

In questi casi cosa occorre fare ? Semplice, si deve controllare il livello del volume della clip selezionando la clip stessa ed agendo sui controlli volume che si trovano in Inspector oppure agendo a livello grafico direttamente sulla clip,  selezionando la linea del volume ed abbassandola di qualche decibel per evitare la distorsione.

Snapping, Skimming, Solo Audio:

Fig 4

Fig 4

Sempre nella zona destra dell’interfaccia grafica di Final Cut Pro X troviamo questa serie di pulsanti, utili funzioni da usare sulle clips.

Brevemente, da sinistra a destra abbiamo:

  • Video / Audio Skimming
  • Audio Skimming
  • Solo Audio
  • Snapping

Cliccando sul primo abilitiamo o meno la possibilita’ di vedere e sentire il contenuto della nostra clip in tempo reale passandoci sopra il mouse.

Nel secondo caso, abilitiamo o disabilitiamo la funzione di prima ma solo per l’audio.

Nel terzo caso, escludiamo l’audio di tutte le clips ad eccezione di quella selezionata, in questa maniera isoliamo in audio la nostra clip , che possiamo ascoltare senza distrazioni.

In ultimo, lo snapping e’ una funzione molto utile in editing per allineare / sincronizzare le clips grazie ad un effetto “calamita” che ci permette di avvicinare le stesse senza lasciare spazi tra una clip e l’altra.

Conclusioni :

Grazie alle funzioni citate in questo articolo sei in grado di leggere e gestire la durata delle clips e quindi del tuo progetto, ora puoi verificare anche il livello audio del tuo “girato” e sai in quale range mantenere i valori per avere un audio il più’ possibile corretto. Inoltre con le ultime funzioni viste, ti puoi aiutare in fase di editing per isolare  lo stesso contenuto audio e collegare le clips tra di loro senza spazi vuoti.

L’argomento, come sempre, e’ presente  nel video corso dedicato a Final Cut Pro X su questo sito.

The following two tabs change content below.
Video Editor Final Cut Pro X da quando Apple ha reinventato il montaggio video +25 anni di Informatica alle spalle. Appassionato di Tecnologia da sempre. Creatore di contenuti digitali (Articoli Tecnici / Video Tutorials). Digital Photographer.